Get a site

Category Ubuntu 15.10 (Wily Werewolf)

Brasero, una semplice ed eccellente applicazione di masterizzazione CD/DVD per GNOME: Introduzione.

Brasero è un ottimo programma di masterizzazione disco per sistemi simil-Unix, che funge da front-end grafico (usando GTK +) per cdrtools, growisofs, e (opzionalmente) libburn.

Molto spartano nella sua interfaccia fa egregiamente il suo dovere.

Brasero è l’applicazione di default in Ubuntu (già da Ubuntu 9.04 Hardy Heron) e Xubuntu nonché nel desktop GNOME.
Concesso in licenza sotto i termini della GNU General Public License, Brasero è software libero.

Brasero è stato sviluppato da Philippe Rouquier & Luis Medinas.

Brasero-logo1

Il progetto è stato originariamente chiamato Bonfire, ma poi è stato ribattezzato (magari per assomigliarlo alla parola inglese “burn” brucciare) per la parola spagnola “brasero” che è un piccolo e antico calorifero a carbone usado per riscaldare.

Download.

1. Introdu...

CONTINUA A LEGGERE

Vancouver la terza città in importanza del Canada adotta l’open source.

Vancouver la terza città in importanza del Canada adotta l’open source.

Vancouver è stata nominata recentemente “Best City Archive of the World”, sulla base di tre principi:

    Open and Accessible Data: condivisione libera dei dati della città, rispettando istanze di privacy e sicurezza.
    Open Standard – la città adotterà rapidamente Open Standard per dati, documenti, mappe e altri media.
    Software Open Source – nella scelta di nuovi software, sarà prestata uguale attenzione a programmi open source e commerciali.

vancouver-desktop

Ecco il testo completo:

Vancouver city council has endorsed the principles of making its data open and accessible to everyone where possible, adopting open standards for that data and considering open source software when replacing existing applications.

“So it’s great...

CONTINUA A LEGGERE

Il meglio di Ubuntulandia, la top ten dei post più visti nel mese di Gennaio 2016.

Il meglio di Ubuntulandia, ecco la top ten dei post più visti nel mese di Gennaio 2016. Ecco gli articoli più visitati.

gnuplot-on-terminalGuida a Gnuplot programma per il disegno di funzioni matematiche in 2D e 3D: Introduzione.

Gnuplot è un programma applicativo per il disegno di funzioni e di dati nello spazio a due e tre dimensioni.

Il suo funzionamento avviene per mezzo di istruzioni impartite attraverso una riga di comando e in questo senso il suo utilizzo può risultare un po’ strano all’utilizzatore occasionale.

Gnuplot è disponibile su molti sistemi operativi differenti e per quanto riguarda GNU/Linux, si utilizza l’interfaccia grafica X.

Per la precisione, si deve impegnare una finestra di terminale, attraverso la quale impartire i comandi.

CONTINUA A LEGGERE

2.- Sintesi storica del soft...

CONTINUA A LEGGERE

LeafPad è un editor di testo molto leggero basato su GTK+

LeafPad è un editor di testo basato su GTK+ molto leggero ben conosciuto dagli utenti dell’ambiente LXDE perché è il suo editor di base.

La grafica di LeafPad ricorda molto Notepad di Windows.

Per installarlo utilizzate Synaptic oppure digitate in un terminale:

sudo apt-get install leafpad

Finita l’installazione lo trovate nel menù delle applicazioni sotto la voce “Accessori”.

Purtroppo LeafPad non ha il riconoscimento dei vari linguaggi di programmazione, proprio come il Blocco Note di casa Microsoft.Purtroppo LeafPad non ha il riconoscimento dei vari linguaggi di programmazione, proprio come il Blocco Note di casa Microsoft.

leafpad in ubuntu 11.04 screenshot

Download:

Requisiti.

  • GTK+ >= 2.0.0
  • libgnomeprint & libgnomeprintui >= 2.2.0 (optional)

Packages.

Linux.

CONTINUA A LEGGERE

Il meglio di Ubuntulandia, la top ten dei post più visti nel mese di Dicembre 2015.

Il meglio di Ubuntulandia, ecco la top ten dei post più visti nel mese di Dicembre 2015. Ecco gli articoli più visitati.

gnuplot-on-terminalGuida a Gnuplot programma per il disegno di funzioni matematiche in 2D e 3D: Introduzione.

Gnuplot è un programma applicativo per il disegno di funzioni e di dati nello spazio a due e tre dimensioni.

Il suo funzionamento avviene per mezzo di istruzioni impartite attraverso una riga di comando e in questo senso il suo utilizzo può risultare un po’ strano all’utilizzatore occasionale.

Gnuplot è disponibile su molti sistemi operativi differenti e per quanto riguarda GNU/Linux, si utilizza l’interfaccia grafica X.

Per la precisione, si deve impegnare una finestra di terminale, attraverso la quale impartire i comandi.

CONTINUA A LEGGERE

2.- Sintesi storica del so...

CONTINUA A LEGGERE

465 Fonts Gratuiti per Ubuntu.

Fonts Gratuiti per Ubuntu. Brian Kent è un prolifico disegnatore di font. A soli 32 anni ha accumulato una notevole collezione di font di tutti i tipi. Brian conferma che possono essere usati sia per uso privato che commerciale in modo assolutamente free, senza incorrere in nessun tipo di problema di copyright.CONTINUA A LEGGERE

Il meglio di Ubuntulandia: la top ten dei post più visti nel mese di Ottobre 2015.

gnuplot-on-terminalGuida a Gnuplot programma per il disegno di funzioni matematiche in 2D e 3D: Introduzione.

Gnuplot è un programma applicativo per il disegno di funzioni e di dati nello spazio a due e tre dimensioni.

Il suo funzionamento avviene per mezzo di istruzioni impartite attraverso una riga di comando e in questo senso il suo utilizzo può risultare un po’ strano all’utilizzatore occasionale.

Gnuplot è disponibile su molti sistemi operativi differenti e per quanto riguarda GNU/Linux, si utilizza l’interfaccia grafica X.

Per la precisione, si deve impegnare una finestra di terminale, attraverso la quale impartire i comandi.

CONTINUA A LEGGERE

2.- Sintesi storica del software libero.

gnu_tux-1600x1200

Il software libero è software pubblicato con una licenza che permette a chiunque di utilizzarlo e che ne inc...

CONTINUA A LEGGERE

Calibre il migliore strumento di gestione ebook open source di sempre.

Il caso di Calibre è un esempio paradigmatico di programma gratuito che svolge il proprio lavoro in maniera egregia, in molti casi addirittura migliore rispetto a tante controparti a pagamento. Ben pochi gestori di librerie virtuali, infatti, possono competere con la versatilità e semplicità di utilizzo che lo caratterizzano.

Calibre è nato da un’idea dell’allora studente Kovid Goyal che, nell’ottobre del 2006, ha deciso di decodificare il software di ereading Sony, in modo da poter gestire su Linux il proprio nuovo lettore PRS-500. Per raggiungere lo scopo Goyal ha lavorato alacremente riuscendo nell’impresa anche grazie al sostegno degli utenti dei forum MobileRead.

In seguito, il programma ha attraversato fasi evolutive di diversa natura con l’aggiunta di nuove funzionalità ...

CONTINUA A LEGGERE

Come installare e utilizzare Silverlight in Ubuntu con Pipelight.

Silverlight in Ubuntu con Pipelight. Alcuni siti e portali sul web, purtroppo, utilizzano ancora tecnologie proprietarie per lo streaming di video o per l’esecuzione di particolari applicazioni web (ad esempio giochi in Flash).CONTINUA A LEGGERE

Gli aggiornamenti proposti a continuazione fanno parte del bollettino di sicurezza settimanale rilasciato da Canonical.

Sappiamo tutti quanto sia importante mantenere aggiornato il proprio sistema operativo, ma è parimenti esperienza comune che spesso siano proprio gli aggiornamenti a introdurre nuovi bug.

Xubuntu segue delle linee guida ben precise per gestire questa situazione.

La chiave di volta dell’intero discorso è che, una volta rilasciata la release, gli aggiornamenti non si fanno affatto, a meno che non riguardino vulnerabilità di sicurezza o bug particolarmente significativi.

Addirittura, nell’ottica di stabilizzare la release, già durante le ultime fasi di sviluppo l’ingresso di nuovi pacchetti dei vari software è sottoposto ad un controllo particolarmente rigido (una fase nota agli sviluppatori come “Feature Freeze”, appunto).

Gli aggiornamenti proposti a continuazione fanno parte...

CONTINUA A LEGGERE