Guida di Ubuntu Studio 23-10 “Mantic Minotaur”: Audio

Registrazione, mixaggio, mastering, elaborazione dal vivo o persino codifica

Che il tuo obiettivo sia registrare, mixare, masterizzare, elaborare dal vivo o anche codificare, c’è una varietà di strumenti per te. Con una suite completa di applicazioni audio, Ubuntu Studio può supportarti in queste attività e molte altre.

Ubuntu Studio rende disponibili alcuni dei software audio più popolari e recentemente aggiornati nel mondo Linux.

JACK

Jack è un server audio e midi a bassa latenza, progettato per l’uso audio professionale. Consente a tutte le applicazioni compatibili con Jack di connettersi tra loro. Il metodo preferito per controllare Jack con Ubuntu Studio è Studio Controls (nella foto):

  • fornisce una bassa latenza (meno di 5 millisecondi con l’hardware giusto)
  • consente di utilizzare più dispositivi audio contemporaneamente
  • riconosce i dispositivi audio USB collegati a caldo

Ardore

Ardour è una Digital Audio Workstation (DAW), adatta per la registrazione, il mixaggio e il mastering. Alcune delle sue caratteristiche includono:

  • Tracce audio e bus illimitati
  • Modifica non distruttiva e non lineare con annullamento illimitato
  • Instradamento del segnale ovunque e ovunque
  • Plug-in pre e post-fader illimitati
  • Percorso audio a virgola mobile a 32 bit
  • Compensazione automatica del ritardo della traccia
  • Esempio di automazione accurata
  • Formati di file standard (BWF, WAV, WAV64, AIFF, CAF e altri…)
  • Più di 200 plugin LADSPA e LV2 disponibili gratuitamente
  • Controllo MIDI CC con 1 clic
  • Controllo macchina MIDI di livello 2
  • Master o slave del codice temporale MIDI (MTC).
  • Piena integrazione con tutte le applicazioni JACK
  • Riproduzione sincronizzata con video, pull up/pull down
Leggi anche:  Ubuntu 23.10 codename rivelato: "Mantic Minotaur" e questa volte non sarà un animale vero.

Carla

Carla è un rack audio e patchbay virtuale, altrimenti noto come host di plug-in, che può utilizzare i plug-in audio normalmente utilizzati in una DAW come Ardour come se fosse un rack di hardware audio. Alcune delle sue caratteristiche includono:

  • Salvataggio di rack e connessioni virtuali
  • Interazione con diversi tipi di plugin, tra cui LADSPA, LV2, DSSI e VST.
  • Ha un bridge plugin che utilizza WINE per usare plugin compilati per dispositivi Windows (sperimentale, non installato per impostazione predefinita).

Sequenziatori e sintetizzatori

Ubuntu Studio viene installato con altre applicazioni importanti come:

  • Audacity – Editor di onde audio
  • Qtractor – DAW con funzionalità midi
  • Idrogeno – Drum machine/Sequencer
  • Yoshimi – Sintetizzatore software

Amplificatori per chitarra virtuale

Rakarrack (preinstallato) e Guitarix sono due popolari simulatori di amplificatori per chitarra.

Programmazione audio

Dati puri

Espero que esta publicación te haya gustado. Si tienes alguna duda, consulta o quieras complementar este post, no dudes en escribir en la zona de comentarios. También puedes visitar Facebook, Twitter, Google+, Linkedin, Telegram y WhatsApp donde encontrarás información complementaria a este blog. COMPARTE EN!
stampa la pagina
Precedente Tre in uno: Ubuntu 24.04 ha già un nome in codice, una data di rilascio e lo sviluppo è iniziato Successivo Guida di Ubuntu Studio 23.10 “Mantic Minotaur”: Fotografia.

Lascia un commento