Nome in codice e novità nella prossima versione di Ubuntu 18.10, spuntano le Testing Weeks.

L’aspetto più interessante di questa nuova versione, al di là della curiosità del nuovo nome, sta nell’avvio ufficiale dei lavori sulla nuova versione, che ha già una sezione dedicata in archive.ubuntu.com e su Launchpad.

Arriva in via ufficiale l’annuncio del nome di Ubuntu 18.10 “Cosmic Cuttlefish'”dopo che Shuttleworth aveva comunicato nei giorni scorsi il nome in codice Cosmic per la prossima versione.

Le novità.

Data di rlascio: 18 ottobre 2018

ubuntu-18-10-cosmic-cuttlefish-800x450

1. GNOME 3.30

Dato che GNOME 3.30 è in programma per il 6 settembre 2018, ci sono buone probabilità che Ubuntu 18.10 sia disponibile con lo stessa versione o con qualche più recente release.

2. Linux kernel 5.0

Il kernel di Linux ha già attraversato tutta la fase di sviluppo. Significa che la prossima versione, ovvero Linux 4.17, potrebbe essere Linux 5.0 . Ciò significa che Ubuntu 18.10 potrebbe essere fornito con Linux 5.0 o versioni successive.



3. Nuovo tema e icona.

Una delle principali funzionalità di Ubuntu che avrebbe dovuto essere distribuita con la 18.04 era il nuovo tema e icone. Tuttavia, a causa di molti bug in sospeso, queste funzionalità sono state trasferite a 18.10 . Quindi, preparati a un nuovo tema GTK per dare un nuovo aspetto al desktop di Ubuntu.



4. Nessuna pietra miliare alfa / beta, nuove “settimane di test”.

Da Ubuntu 18.10 Cosmic Cuttlefish, il team del desktop ha deciso di abbandonare le release Alpha e Beta ; saranno sostituiti da Testing Weeks, organizzati da martedì a giovedì. Si sta facendo per garantire migliori test e processi di risoluzione dei bug.



5. Compressione Zstd per impostazione predefinita.

A causa della maggiore velocità di decompressione rispetto a Gzip, ecc., l’algoritmo di compressione Zstd di Facebook sta diventando popolare. Per migliorare la velocità, Ubuntu 18.10 potrebbe essere rilasciato con Zstd attivato con impostazione predefinita.



6. Ubuntu Studio.

Ubuntu Studio 18.10, release programmata per il mese di Ottobre, dovrebbe portare importanti novità per lo spin di Ubuntu. Si parla di nuovo software a bordo, un nuovo look-how con un’interfaccia rinnovata e un nuovo sito web.

Il team sta addirittura valutando il cambio di desktop environment. Riprendendo le parole degli sviluppatori, Ubuntu Studio 18.10 sarà una versione che stravolgerà il sistema operativo.

7. Il desktop LXQt predefinito in Lubuntu
Lubuntu è un’altra distro che si sta preparando per grandi cambiamenti nella versione 18.10. Il team di sviluppo di questa distro leggera è stato finalizzato a spedire LXQt come ambiente desktop predefinito.

Precedente Alcune cose de sapere su Ubuntu 18.04 "Bionic Beaver": download, novità e installazione.

Lascia un commento