Gnash l’alternativa open source più solida ad Adobe Flash.

Gnash è un programma sviluppato e mantenuto dal progetto GNU per la creazione di un riproduttore di file in formato Adobe Flash. È utilizzabile anche come plugin per browser web. Si tratta di software libero rilasciato sotto licenza GPL.

Questo programma è al secondo posto, subito dopo GNU PDF, tra i cosiddetti progetti ad alta priorità secondo la Free Software Foundation, progetti che la FSF chiede di supportare in quanto importanti per incrementare l’adozione e l’utilizzo del software libero.

Attualmente supporta solo in parte siti come YouTube, che aggiornano frequentemente il formato dei loro video. Comunque il programma è ancora in versione alfa ed è oggetto di lavori assidui da parte degli sviluppatori.

gnash1

 

L’attuale versione del programma proprietario di Adobe per la riproduzione di file Flash permette, recentemente anche su GNU/Linux, di riprodurre file SWF fino alla versione 10.

Gnash, a differenza del player Adobe permette la riproduzione anche su sistemi a 64bit. Supporta anche molte piattaforme (oltre alle normali CPU Intel e AMD) differenti come: MIPS, ARM, PowerPC a 64bit.

Buone notizie anche sul fronte dell’accelerazione hardware per la riproduzione di filmati: una società che in passato si era già occupata dell’implementazione del supporto a VA-API (l’architettura per l’accelerazione video di Intel) in MPlayer ha infatti reso disponibile una patch che ne abilita il supporto per Gnash. Stando ai benchmark della società, Gnash utilizzato in combinazione con VA-API avrebbe prestazioni superiori ad Adobe Flash nella riproduzione di filmati H.264 in formato HD (1080p).

Gnash è disponibile al download sul sito del progetto e nei repository delle principali distribuzioni; la patch per l’accelerazione hardware, invece, può essere utilizzata da possessori di schede Intel o nVidia/AMD (a patto di usare i backend VA-API di Splitted Desktop Systems) ed è disponibile a questo indirizzo.

Leggi anche:  ManDVD permette la facile creazione di un DVD video, con tanto di menu introduttivo.

Ultima versione stabile rilasciata: 0.8.10 del 31/01/2012.

Download.

Se ti è piaciuto l’articolo , iscriviti al feed cliccando sull’immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

rss-feed-ubuntu_linux-banner

Precedente Ubuntu VM Builder può essere usato anche per creare macchine virtuali personalizzate. Successivo Gnormalize convertitore audio, encoder, ripper, con editor per i metadati.